Impianto
A - / A +

Il parco eolico è situato a circa 1000 metri sui contrafforti dell'Appennino Campano ai confini tra Puglia e Basilicata nel comune di Bisaccia (AV).

Si tratta di uno dei primi casi di repowering di un impianto eolico: le nuove infrastrutture hanno sostituito, infatti, alcune vecchie turbine bipala di limitata potenza e da anni in disuso.

Il parco è costituito da 22 moderni aerogeneratori da 3 MW di potenza ciascuno, le cui torri di altezza al mozzo sono pari a 80 metri e con rotore da 90 metri.

La zona si presta particolarmente allo sfruttamento del vento: il crinale appenninico campano viene, infatti, investito dalle correnti provenienti da ovest/sud-ovest con una discreta continuità e intensità nell'arco delle differenti stagioni.

La centrale eolica è collegata, tramite una sottostazione di trasformazione, a TERNA in antenna con la sezione a 150 kV della nuova stazione elettrica a 380 kV (prevista nel Piano di Sviluppo della Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale per permettere l'immissione sulla medesima Rete dell'energia prodotta sia dall'impianto eolico di WinBis sia di ulteriori iniziative di produzione di energia da fonte rinnovabile programmate nella stessa macro-area), a sua volta collegata in entra-esce sulla esistente linea a 380 kV “Matera – S. Sofia”.

video

Link

Terna

mappa

Sede operativa

S.S. 303
Località La Toppa Formicoso
83044 Bisaccia (Avellino)